Le lingue d'Italia e le altre. Contatti, sostrati e superstrati nella storia linguistica della Penisola

Autore: 
LORENZO FILIPPONIO, CHRISTIAN SEIDL

 

Per molti decenni la frammentazione dello spazio linguistico italoromanzo è stata considerata, soprattutto dai glottologi della scuola italiana, un effetto di lunga durata della frammentazione politica del territorio compreso tra le Alpi e il Canale di Sicilia avanti la conquista romana, con rimodulazioni determinate dalla nuova e più che millenaria disintegrazione territoriale iniziatasi con la Guerra greco-gotica. Sostrato e superstrato, in effetti, hanno rappresentato due chiavi di lettura privilegiate per l’interpretazione di numerosi fenomeni linguistici, salvo poi quasi sparire dagli orizzonti della ricerca a favore del contatto, che, concentrandosi sul momento sincronico della compresenza di codici, è stato negli ultimi decenni oggetto di grande attenzione da parte dei linguisti. Scopo del presente volume è fare il punto della situazione su alcuni aspetti, generali e particolari, legati a questi filoni di ricerca applicati alla storia linguistica della Penisola, dall’epoca preromana a oggi: da una parte, dunque, un aggiornamento su alcune questioni di sostrato e superstrato ampiamente dibattute ma ancora irrisolte; dall’altra, una serie di studi su situazioni di contatto linguistico antiche, medievali e moderne. Gli studiosi chiamati qui a raccolta hanno fornito una serie di exempla, corredati da ricche bibliografie, che potranno offrire spunti di interesse e di approfondimento al lettore meno esperto e nuovi punti di riferimento allo studioso.

Lorenzo Filipponio è collaboratore scientifico presso il Romanisches Seminar dell’Università di Zurigo. Ha pubblicato la monografia La struttura di parola dei dialetti della valle del Reno (Bologna, 2012) ed è stato curatore (con C. Albizu et al.) dei volumi Anachronismen (Pisa, 2011) e Variante et variété (Pisa, 2013). 
Christian Seidl è collaboratore scientifico presso il Romanisches Seminar dell’Università di Zurigo. Ha pubblicato numerosi articoli nel Französisches Etymologisches Wörterbuch (FEW) ed è stato autore (con Th. Wirth e Ch. Utzinger) di Sprache und Allgemeinbildung (Zurigo, 2006).

Franco Angeli – Collana: Materiali linguistici – pp. 288 – Edizione: 2015.